Seguici su Facebook

EOS Galaxy Radio

Ultime novità

ritrovare se stessi

Vacanza olistica-creativa: testimonianze

 

VACANZA OLISTICA Isola d’Elba, 6-13 luglio 2014 – Località Bagnaia
ideata e condotta da Darshana degli Elohim

 

Per ritrovare sé stessi all’insegna del benessere e della creatività, con le frequenze di luce di EOS, verso una maggiore conoscenza del mondo interiore, condividendo con splendidi amici una intensa esperienza a contatto con un luogo magico, ricco di storia e di energia.

 

I Sette Sensi e i Sette Corpi Sottili sono stati esplorati attraverso “Gaia – la Madre Terra -e i suoi 5 alleati: Terra, Aria, Fuoco, Acqua, Etere”, celebrandoli con la meditazione creativa, il Teatro Transpersonale®, il disegno intuitivo, la scrittura automatica, la vocalità energetica, la danza e la musicoterapia, l’energia di EOS e la Guarigione Olografica bio-cosmica, le pratiche di respirazione, di riequilibrio ed energizzazione pranica e solare di tradizione Sufi e di Yoga Sciamanico, il Cerchio del Suono e ogni altro dono che ci è stato regalato dalle energie del luogo.

 

Non ci può essere elevazione spirituale se non c’è compassione per tutte le parti dell’esistenza che sono parti di noi, poiché l’intera esistenza siamo noi come corpo del mondo!  Unità, amicizia, condivisione, divertimento, passione, mistero, silenzio, pace, bellezza, coraggio, verità, amore…tanti gli aggettivi che si potrebbero trovare per descrivere la settimana di vacanza creativa che abbiamo condiviso nello splendido scenario dell’Isola d’Elba.

 

Modalità creative, tra arte, danza, meditazione, scrittura, vocalità per ristabilire l’equilibrio interiore in una nuova alleanza planetaria e cosmica a partire da Sé, tra le forze attive e quelle ricettive, integrando le energie del maschile e del femminile per fare luce nelle relazioni e rivelare la vera natura del proprio cuore, tra intento e verità.

 

Quello che segue è un piccolo diario per immagini arricchito dalle splendide testimonianze dei partecipanti. Per ricordare nella gioia e condividere con tutti i lettori il dono ricevuto.” (Darshana)

 

 

Il racconto di Livia

 

Ripasso nella memoria le sensazioni dei profumi del gelsomino e della resina dei pini, la bellezza tropicale delle palme e dei cactus, la freschezza dei canneti.

 

Rivedo i colori dei fiori d’oleandro e le plumbago, le cascate verdi delle edere, gli ulivi maestosi, i filari di vite e il mare vivace in tutte le sue sfumature. Sono in questa incantevole e mutevole isola d’Elba, che mi ha accolta con la dolcezza di una madre premurosa e il calore di un amante appassionato. Sono qui. Vivo giorni di intense emozioni per nuove esperienze. Sono energie primordiali insieme a energie del futuro, vibrazioni, suoni, visioni, percezioni, intuizioni, canti di mantra, abbracci di luce.

 

E chi è la regista di ogni passo e passaggio? E’ lei: Darshana. Lei che con un’eterica bacchetta magica dirige un’orchestra di anime alla ricerca: di amore divino, di fioritura del cuore, di se stesse.

 

Il lavoro è profondo e tocca tutte le corde, preciso, perfetto. Abbracciamo gli elementi. Terra, aria, fuoco, acqua ed etere scorrono nel nostro respiro passando attraverso i chakra, sono parte indissolubile di noi, e ci riconosciamo in loro con il rispetto dovuto alla forza e alla magnificenza della Natura tutta. 

 

Danze sciamaniche ci ricollegano ai ritmi ancestrali interiori, con il suono del tamburo percosso e il corpo che si muove libero, abbandonato al movimento istintuale.

 

Danze dervisci ipnotizzano il pensiero, nel turbinio della rotazione senza fine, nel perdersi in sé, mentre intorno si dimenticano i contorni delle cose e altro non resta che l’aria frusciante che circonda la mente perduta. Disegni intuitivi portano nel colore e nelle forme il messaggio nel nostro cuore, con l’esperienza vissuta nella meditazione e respirazione profonda. Canti, mantra sacri, respirazioni-suono, vanno a intensificare la vibrazione interiore, esaltando l’emozione che rafforza e consolida l’unione e l’abbraccio con il Divino.

 

Nel cerchio con le pietre di potere, Darshana attiva l’acqua con le frequenze di luce di EOS-Energia Olografica Sistemica® e brividi di freddo percorrono tutto il mio corpo, la pelle accapponata, per la forza della sua trasmissione energetica. E’ con la stessa forza che ci dirige in canti a Surya, quando sul mare, all’alba, andiamo a incontrare il sorgere del Sole, fra il suono dei campanelli, dei flauti e del didgeridoo.

 

E mentre vedo il Sole maestoso ergersi e poi espandersi in cerchi arcobaleno, staccarsi da un alone di luce bianca per venirmi incontro, tutte le rocce intorno si dipingono di color fucsia. In questo mutare delle cose, anch’io mi sento mutante. Una settimana è già trascorsa, più velocemente di quanto avrei voluto, il percorso olistico sta giungendo al termine e la notte arriva con esso, insieme al dolce canto del Kadosh che continua a risuonare in me in modo struggente.

 

Una Super Luna ci guarda attraverso le nuvole, imponente nella sua dolcezza, sembra che voglia illuminare le nostre nuvole interiori, dissipare i dubbi, concederci uno stato di grazia e di pace. La malinconia per il prossimo addio al luogo, all’esperienza, agli amici, lascia il posto alla gioia per gli abbracci di luce e di amore, intimi, occhi negli occhi, la mano posata sul cuore, quasi a voler imprimere sul palmo la forma e l’energia di ognuno di noi che ha condiviso una parte della sua vita, in modo indimenticabile. 

 

Grazie alla bellezza selvaggia elbana e alla sua atmosfera coinvolgente, ma grazie mille volte di più a chi ha saputo con sapienza, dedizione, forza, energia, dolcezza, pazienza, con tutta se stessa, accompagnarci in questo viaggio interiore, così profondo da far riscoprire le cose sopite, sanare i traumi, stemperare le tensioni, fluire con le emozioni, rallegrare i cuori,”materializzare lo spirito e spiritualizzare la materia”, in un’alchimia perfetta. Grazie bellissima Darshana!

 

Testimonianze e condivisioni dei partecipanti

Livia Balocchi, Fabio Bianchini, Marzia Bertagnini, Silvia Zancanaro, Alessandro Marzocchi, Tania Natali, Elisabetta Invernizzi, Magdalena Trajer, Daniela Fineschi

Galleria di immagini

Che la sincerità, verità, integrità, amore e rispetto siano la guida nelle relazioni,   quando l’amore ha toccato i cuori e l’anima si è aperta senza riserve… Un abbraccio a tutti.

 

Darshana degli Elohim di Luce – Stella del Melkisedek

 

 

Agglutinati all’oggi
I giorni del passato
E gli altri che verranno,

Per anni e lungo secoli
Ogni mattino sorpresa
Nel sapere che ancora siamo in vita,
Che scorre sempre come sempre il vivere,      

Dono e pena inattesi
Nel turbinio continuo
Dei vani mutamenti.

Tale per nostra sorte
Il viaggio che proseguo,
In un battibaleno
Esumando, inventando
Da capo a fondo il tempo,
Profugo come gli altri
Che furono, che sono, che saranno.

G. Ungaretti