Contemplazione è Luce Diamante

//Contemplazione è Luce Diamante

Contemplazione è Luce Diamante

La Contemplazione è la Madre del Silenzio!

Durante l’ascolto di una delle ultime trasmissioni radiofoniche di Darshana, sul suo canale EOS Radio Galaxy, intitolata “Il miracolo della trasformazione nella vita” sono stati molti i momenti in cui cuore e mente all’ unisono sono sobbalzati dopo aver sentito dentro di me la Verità di ciò che le orecchie udivano. Già desidero riascoltare la trasmissione perché alcune cose sono già “fuggite” mentre mantengono una eco, altre invece sono presenti in ogni momento.

Ecco che verso la fine della trasmissione Darshana parla della Contemplazione… e così risuona in me e lascio che cuore e mente fluiscano: “Cara Darshana grazie di aver ripreso le trasmissioni in Radio! E’ stato – come sempre – intenso e bello seguire le tue parole e sulla contemplazione volevo condividere con te il mio sentire: l’atto di Contemplare fa parte da sempre del mio essere e da quando sono nel cammino nei portali geometrici, nell’energia del Metodo EOS, nei tuoi insegnamenti, inizio a percepire sempre più la bellezza della Contemplazione come una porta verso il “Rifugio nell’Assoluto” di cui ci hai parlato in altri incontri.

“Rifugio nell’Assoluto”

La Contemplazione – è curioso ma anche molto semplice – è uno stato in cui mi ritrovo come se fossi uno specchio interiore in quanto avverto qualcosa che contempla me e il motore di tutto questo, l’inizio e la fine se così posso dire, è la BELLEZZA. Come Fiore e Frutto dell’Amore la Bellezza mi spinge alla Contemplazione ma è la Contemplazione stessa che è Bellezza e si Bea di Sè con il distacco emozionale che ci porta verso la Presenza. La Presenza è il Silenzio pieno di ogni Suono, è il Vuoto pieno di ogni cosa: il Sorriso del Fanciullo.

Allora posso dire che La Contemplazione è la Madre del Silenzio! La Contemplazione è la Luce Diamante

Una Luce che con dolcissima e inesorabile energia accoglie in unico Sentire ogni cosa: ecco allora si accende ancora una volta il desiderio e la curiosità di andare a vedere, osservandomi, cosa E’ in tutta quella Bellezza? Forse questo è il Mistero o parte di Esso e c’è una novità in me che non ho mai detto a nessuno: non mi interessa più scoprirne il Segreto poiché inafferabile e intoccabile E’… così come il sangue che mi scorre nelle vene pari al vento che soffia tra i monti siamo dentro e fuori continuamente pensati e creati e spinti nell’Esperienza della Vita (altro tema splendido di apertura della trasmissione di Darshana) da quel Divino che è la Vita Stessa.

E’ straordinario per me pensare contrario questa affermazione: ho sempre pensato che in Vita dovessi fare Esperienze… invece no. Non devo fare nulla: solo Vivere l’Esperienza della Vita tutta insieme con tutto ciò che E’! Senza separazioni operate dalla Mente. “L’Unicità in cui Dio si è compiaciuto in ogni uno di noi: nella Vita di ogni uno di noi” (è una frase che mi diceva mio padre Marco). Nell’ Esperienza della Vita sperimentiamo continuamente “la Divina Presenza in tutto ciò che E’ in ogni dove!” . Possa la mia consapevolezza accogliere tra le sue braccia e fare sua questa Verità che sento in me. Apro il mio Cuore cosicché l’Amore si possa riversare dentro e divenirne la Fonte.

Con Amore, Rispetto e Gratitudine…  Grazie! Grazie! Grazie!

Matteo Melishabet Moletta

By | 2017-11-14T11:38:22+00:00 novembre 14th, 2017|Sguardo Cosmico|0 Commenti

Scopri anche

EOS Galaxy Radio